Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità "tecniche". Cliccando su "Ok" acconsenti all'uso dei cookies.

Servizi alla Persona

Progetto Starmej

Starmej-1

Favorire il mantenimento degli anziani nel proprio ambiente di vita, garantire servizi altrimenti poco accessibili, contribuire ad una dignitosa anzianità. Sono gli obiettivi di Starmej, nuovo progetto di Assp e Inpdap.

Un piano di welfare integrato, dunque, che punta a migliorare la qualità della vita degli over 65 residenti nei comuni dell'Unione Terre e Fiumi, grazie ad un finanziamento complessivo di 540mila euro.

Un progetto, quello di Starmej, che cercherà di venire incontro a più persone possibili, in un territorio che conta circa 40.000 abitanti.

l progetto prevede la messa a disposizione di risorse e servizi a vantaggio dei pensionati ex Inpdap non autosufficienti e relative famiglie, ed è quindi indirizzato ad un numero ristretto di soggetti, ma permette di trovare ulteriori risorse, di liberare una parte di quelle già stanziate e di praticare un'opera di informazione (spot, web con documentari didattici, manifesti ed altro ancora) accurata, per raggiungere i cittadini che potranno così usufruirne.

Importante anche la scelta di Assp di valutare le forme di assistenza ed eventualmente estenderle anche alle altre tipologie di cittadini assistiti.

Ma in cosa consiste il progetto? In una serie di servizi sul territorio indirizzati agli assistiti ex Inpdap e alle loro famiglie. Si parte dall'assistenza domiciliare, per andare alla socializzazione, ai piccoli aiuti domestici nella quotidianità e nell'espletamento di alcune azioni che creano grandi difficoltà a chi non è autosufficiente; ed ancora, segretariato sociale, consulenze psicologiche, consulenza (tramite geometri e architetti convenzionati) per l'abbattimento delle barriere architettoniche e per interventi che rendano più facile la vita agli assistiti; ginnastica per la riabilitazione e per il recupero della mobilità e, per finire, un supporto economico fino ai ricoveri di sollievo.

Chiaramente, non tutti gli interventi saranno necessari per il singolo che dovesse accedere, ma saranno gli assistenti sociali a valutare le necessità.

Per accedere al servizio - Avviso pubblico

Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Russian Spanish

torri di marmo

Città del '900

 

metafisica2


Palazzo Pio

 

palazzo pio3

@ Comune di Tresigallo - Piazza Italia, 32 - 44039 Tresigallo (Ferrara) - URP
Tel. +39 0533 607711 Fax. +39 0533 607710 - C.F. e P.IVA 00207100389
Casella di Posta Elettronica Certificata Istituzionale: comune.tresigallo @ cert.comune.tresigallo.fe.it
Note legali | Privacy | News | Archivio News